Criteri di verifica dei contatori

Pubblicata la UNI 11003:2017
Contatori di gas con pressione di misura non maggiore di 0,07 bar – Criteri di verifica

che sostituisce la precedente edizione del 2013.

La norma definisce:
a) i requisiti necessari per effettuare la verifica del contatore sia in laboratorio sia presso il cliente finale;
b) la procedura tecnica operativa da applicare per effettuare la verifica del contatore e le modalità di calcolo dell’errore di misura;
c) le caratteristiche degli strumenti di misura necessari all’effettuazione della verifica;
d) la procedura di rimozione e trasporto al laboratorio;
e) i requisiti dei laboratori presso i quali effettuare la verifica.

Essa si applica a tutti i contatori per la misura del gas della seconda e della terza famiglia, che effettuano la misurazione ad una pressione non maggiore, rispettivamente di 0,04 bar (0,4 kPa) per gas naturale e 0,07 bar (0,7 kPa) per miscele di GPL.

0