Progetti in inchiesta

Sono sottoposti ad inchiesta pubblica i seguenti progetti di norma:

norm_2
UNI1605306

Infrastrutture del gas – Condotte con pressione massima di esercizio minore o uguale a 5 bar – Progettazione, costruzione, collaudo, conduzione, manutenzione e risanamento

Sommario: La norma definisce i criteri per la progettazione, la costruzione, il collaudo, la conduzione, la manutenzione e il risanamento delle condotte con pressione massima di esercizio (MOP) non maggiore di 0,5 MPa (5 bar), alimentati da gas combustibili della I, II e III famiglia di cui alla UNI EN 437. La norma si applica inoltre alle condotte esistenti, solo per le parti di esse oggetto di modiche sostanziali concernenti la potenzialità e/o il tracciato e/o la concezione della condotta.

Data di fine inchiesta: 12/11/2019

 

norm_2
UNI1604414

Infrastrutture del gas – Condotte con pressione massima operativa non maggiore di 0,5 MPa (5 bar) – Impianti di derivazione di utenza del gas – Progettazione, costruzione, collaudo, conduzione, manutenzione e risanamento

Sommario: La norma definisce i criteri per la progettazione, la costruzione, il collaudo, la conduzione, la manutenzione e il risanamento degli impianti di derivazione di utenza del gas con pressione massima di esercizio (MOP) non maggiore di 0,5 MPa (5 bar), alimentati da gas combustibili della I, II e III famiglia di cui alla UNI EN 437. La norma si applica inoltre agli impianti esistenti, solo per le parti di essi oggetto di modiche sostanziali concernenti la potenzialità e/o il tracciato e/o la concezione dell’impianto.

Data di fine inchiesta: 12/11/2019

 

norm_2
UNI1603833

Tubazioni per la distribuzione del gas con pressione massima di esercizio (MOP) minore o uguale 0,5 MPa (5 bar) – Materiali e sistemi di giunzione

Sommario: La norma definisce i materiali ed i relativi sistemi di giunzione da utilizzare per la costruzione e la manutenzione di tubazioni per la distribuzione di gas combustibile, esercite a pressione, MOP, non maggiore di 0,5 MPa (5 bar) ed in grado di resistere alle pressioni MIP e STP come individuate in fase di progetto. La norma si applica: – alle tubazioni che, partendo dall’impianto di produzione o da impianti di prelievo e/o riduzione e/o misurazione, portano il gas agli impianti di derivazione di utenza; – agli impianti di derivazione di utenza; – ai gruppi di misura gas di cui alla UNI 9036 La presente norma non si applica: – ai sistemi di controllo della pressione; – ai gruppi di misura non normati dalla UNI 9036.

Data di fine inchiesta: 12/11/2019

 

norm_1
UNI1606810

Infrastrutture del gas – Stazioni di controllo della pressione del gas alimentate con pressione a monte > 5 bar e di 12 bar e con pressione di valle 0,04 bar – Alloggiamenti, parti comuni e sistemi di controllo. Progettazione, costruzione e collaudo

Sommario: La norma prescrive i criteri per la progettazione la costruzione e il collaudo, inclusi i relativi alloggiamenti, delle stazioni di controllo della pressione e degli eventuali sistemi di misurazione per gas combustibili della prima e seconda famiglia in accordo alla UNI EN 437, alimentati da condotte con MOPU > di 5 bar e 12 bar, poste a valle di una stazione di controllo della pressione e misura conforme alla UNI 9167.

Giustificazioni: La revisione si è resa necessaria per adeguare i requisiti delle stazioni di controllo della pressione al nuovo contesto normativo di riferimento (serie UNI 9167 infrastrutture del gas – Stazioni di controllo della pressione e di misura del gas, connesse con le reti di trasporto) e allo sviluppo tecnologico dei materiali.

Benefici attesi: Coerenza con il corpus normativo di riferimento e semplificazione nella realizzazione degli impianti

Data di inizio inchiesta preliminare: 10/09/2019
Data di fine inchiesta preliminare: 25/09/2019

 

norm_2
UNI1602711

Infrastrutture del gas Stazioni di controllo della pressione e di misura del gas, connesse con le reti di trasporto Parte 1: Termini e definizioni

Sommario: La norma stabilisce i termini e le definizioni relativamente alle stazioni di controllo della pressione e di misura del gas, connesse con le reti di trasporto di alla UNI 9167-2 e UNI 9167-3

Data di fine inchiesta: 28/09/2019

 

norm_2
UNI1602712

Infrastrutture del gas Stazioni di controllo della pressione e di misura del gas, connesse con le reti di trasporto Parte 2: Alloggiamenti, impianti di controllo della pressione del gas e di preriscaldo. Progettazione, costruzione e collaudo

Sommario: La norma fornisce, in conformità alla legislazione vigente, i criteri principali di progettazione, costruzione e collaudo degli impianti di controllo della pressione dei gas combustibili della prima e della seconda famiglia, come definiti nella UNI EN 437, situati a valle dei punti di riconsegna dal Trasportatore a: Distributore; Cliente finale; Altre reti di trasporto. La norma si applica agli impianti di controllo della pressione di nuova realizzazione. Nel caso di modifiche sostanziali di stazioni esistenti, si applica alle sole parti oggetto di modifiche sostanziali, fermo restando il rispetto delle preesistenti condizioni di sicurezza per le parti non oggetto di modifica. La norma integra le disposizioni della UNI EN 12186 per gli aspetti legati al proprio campo di applicazione.

Data di fine inchiesta: 28/09/2019

 

norm_2
UNI1602713

Infrastrutture del gas Stazioni di controllo della pressione e di misura del gas, connesse con le reti di trasporto Parte 3: Sistemi di misura del gas – Progettazione, costruzione e collaudo

Sommario: La norma fornisce, in conformità alla legislazione vigente, i criteri principali di progettazione, costruzione e collaudo dei sistemi di misura dei gas combustibili della prima e della seconda famiglia, come definiti nella UNI EN 437, situati a valle dei punti di riconsegna dal Trasportatore a: Distributore; Cliente finale; Altre reti di trasporto. La norma si applica ai sistemi di misura di nuova realizzazione e alla modifica sostanziale di quelli esistenti. Per quanto concerne i sistemi di misura dell’immissione in rete di biometano, in aggiunta ai requisiti della presente norma, devono essere rispettati a completamento anche i prevalenti requisiti previsti nella UNI/TS 11537. La norma integra le disposizioni della UNI EN 1776 per gli aspetti legati al proprio campo di applicazione.

Data di fine inchiesta: 28/09/2019