Progetti in inchiesta

Sono sottoposti ad inchiesta pubblica i seguenti progetti di norma:

norm_2
UNI1604623

Odorizzazione di gas per uso domestico e similare – Parte 4: Definizione dei requisiti degli odorizzanti

Sommario: La norma: – fissa le caratteristiche olfattive degli odorizzanti; – stabilisce ulteriori requisiti di compatibilità con i materiali utilizzati nelle reti di distribuzione per l’impiego di odorizzanti, ad integrazione di quelli contenuti nella UNI EN ISO 13734.

Data di fine inchiesta: 16/03/2019

 

norm_2
UNI1604622

Odorizzazione di gas per uso domestico e similare – Parte 3: Procedure per la definizione delle caratteristiche olfattive di fluidi odorosi

Sommario: La norma stabilisce le modalità per determinare le caratteristiche olfattive di fluidi odorosi (rinoanalisi) mediante prove di laboratorio o in campo.

Data di fine inchiesta: 16/03/2019

 

norm_2
UNI1604621

Odorizzazione di gas per uso domestico e similare – Parte 2: Requisiti, controllo e gestione

Sommario: La norma: – definisce i criteri di base per l’odorizzazione dei gas combustibili; – stabilisce le modalità per determinare le concentrazioni di odorizzante che, presenti nel gas combustibile, garantiscono il conferimento al gas stesso di una sufficiente intensità di odore; – definisce i sistemi di controllo delle intensità di odore e del grado di odorizzazione dei gas combustibili. La norma si applica: – agli odorizzanti liquidi che rispondono alla classificazione e ai requisiti riportati nella UNI EN ISO 13734; – a tutti i gas combustibili per uso domestico ed usi similari distribuiti sia a mezzo tubazioni, sia allo stato liquido in bombole o serbatoi fissi per utenza domestica, limitatamente alle tipologie di gas definite nella UNI EN 437; – nel caso del gas naturale, ai gas definiti nella legislazione vigente.

Data di fine inchiesta: 16/03/2019

 

norm_2
UNI1604620

Odorizzazione di gas per uso domestico e similare – Parte 1: Termini e definizioni

Sommario: La norma fornisce le definizioni dei principali termini utilizzati nell’ambito dell’odorizzazione di gas combustibili per uso domestico e similare

Data di fine inchiesta: 16/03/2019

 

norm_2
UNI1604419

Immissione di biometano nelle reti di trasporto e distribuzione di gas naturale

Sommario: La specifica tecnica fornisce delle indicazioni tecniche per l’immissione nelle reti di trasporto e distribuzione del biometano ottenuto dalla purificazione di gas prodotti da fonti rinnovabili, garantendo le condizioni di sicurezza e continuità del servizio.

Data di fine inchiesta: 16/03/2019

 

norm_1
Codice progetto proposto: UNI1605621

Impianti di odorizzazione e depositi di odorizzanti per gas combustibili impiegati in usi domestici o similari – Parte 4: Modalità di fornitura di odorizzanti

Sommario: La norma specifica i criteri che, ai fini della sicurezza, devono essere seguiti per la fornitura degli odorizzanti di gas combustibili definiti dalla UNI EN 437 e per l’impiego dei contenitori mobili per odorizzanti.

Giustificazioni: La norma è sottoposta a revisione in coerenza con la modifica dei contenuti delle parti 1 e 2 della serie UNI 9463 e per aggiornamento all’evoluzione normativa internazionale.

Benefici attesi: La serie UNI 9463 fornisce un supporto dal punto di vista normativo all’introduzione e sviluppo del biometano in Italia.

Organo tecnico di riferimento: CIG – Odorizzazione

Data di inizio inchiesta preliminare: 17/01/2019
Data di fine inchiesta preliminare: 31/01/2019

 

norm_1
Codice progetto proposto: UNI1605620

Impianti di odorizzazione e depositi di odorizzanti per gas combustibili impiegati in usi domestici o similari Parte 3: Depositi di odorizzanti – Progettazione, costruzione ed esercizio

Sommario: La norma specifica i criteri di progettazione, costruzione ed esercizio dei depositi di odorizzanti per gas combustibili definiti dalla UNI EN 437.

Giustificazioni: La norma è sottoposta a revisione in coerenza con la modifica dei contenuti delle parti 1 e 2 della serie UNI 9463 e per aggiornamento all’evoluzione normativa internazionale.

Benefici attesi: La serie UNI 9463 fornisce un supporto dal punto di vista normativo all’introduzione e sviluppo del biometano in Italia.

Organo tecnico di riferimento: CIG – Odorizzazione

Data di inizio inchiesta preliminare: 17/01/2019
Data di fine inchiesta preliminare: 31/01/2019

 

norm_1
Codice progetto proposto: UNI1605619

Impianti di odorizzazione e depositi di odorizzanti per gas combustibili impiegati in usi domestici o similari – Parte 2: Impianti di odorizzazione – Progettazione, costruzione, collaudo e sorveglianza

Sommario: La norma: - stabilisce i criteri di progettazione, costruzione, collaudo e sorveglianza degli impianti di odorizzazione associati alle reti di trasporto e di distribuzione dei gas combustibili definiti dalla UNI EN 437. La norma si applica: - per i soli criteri di progettazione, costruzione e collaudo agli impianti di odorizzazione di nuova realizzazione e agli impianti oggetto di modifica sostanziale; - per quanto concerne la sorveglianza, a tutti gli impianti sia esistenti, modificati o di nuova costruzione. La norma non si applica alla progettazione e alla costruzione di installazioni ausiliarie o collegate, quali per esempio il sistema di misura o il sistema di telecontrollo, per le quali si fa riferimento alle norme pertinenti. La norma non definisce alcuna modalità e prescrizione per gli interventi di smaltimento del liquido odorizzante.

Giustificazioni: La norma è sottoposta ad aggiornamento per ampliare e meglio esplicitare i requisiti relativi agli impianti di odorizzazione a iniezione azionati da fonti esterne di pressione (diverse dal gas distribuito), al dimensionamento delle vasche di contenimento dell’odorizzante, alle modalità di collegamento tra i vari serbatoi nel caso di impianto ad iniezione alimentato da più serbatoi, agli impianti di ri-odorizzazione per il rilancio dell’odorizzazione o installati nei punti di interconnessione di impianti o porzioni di essi o per iniezione di bio-metano in rete e per allinearsi alle modifiche legislative in materia di prevenzione incendi.

Benefici attesi: La serie UNI 9463 fornisce un supporto dal punto di vista normativo all’introduzione e sviluppo del biometano in Italia.

Organo tecnico di riferimento: CIG – Odorizzazione

Data di inizio inchiesta preliminare: 17/01/2019
Data di fine inchiesta preliminare: 31/01/2019

 

norm_1
Codice progetto proposto: UNI1605618

Impianti di odorizzazione e depositi di odorizzanti per gas combustibili impiegati in usi domestici o similari – Parte 1: Termini e definizioni

Sommario: La norma fornisce le definizioni dei principali termini utilizzati per gli impianti di odorizzazione e depositi di odorizzanti per gas combustibili definiti dalla UNI EN 437.

Giustificazioni: L’aggiornamento del testo si è reso necessario per inserire nuove definizioni relative ai gas rinnovabili (Bio-gas, Bio-metano e Bio-Syngas) e per allinearsi ai concetti espressi nella revisione della norma sulle Cabine (UNI 9167)

Benefici attesi: La serie UNI 9463 fornisce un supporto dal punto di vista normativo all’introduzione e sviluppo del biometano in Italia

Organo tecnico di riferimento: CIG – Odorizzazione

Data di inizio inchiesta preliminare: 17/01/2019
Data di fine inchiesta preliminare: 31/01/2019