Insediamento del nuovo ditettore generale del CIG

Egregi Soci,

Cari Colleghi,

è per me un onore ed un piacere assumere oggi la carica di Direttore Generale di questo prestigioso Comitato che rappresenta dal 1953 una struttura di primaria importanza nell’ambito del panorama Nazionale dell’industria del gas.

In questi decenni il Comitato Italiano Gas, grazie al lavoro dei suoi dipendenti e alla sinergia di forze e risorse che i suoi Soci e Sostenitori hanno messo a disposizione, ha partecipato attivamente allo sviluppo dell’Industria del Gas in Italia, favorendone una evoluzione sicura ed affidabile e rendendola uno dei pilastri dello sviluppo del nostro Paese anche per il futuro.

Le sfide che abbiamo di fronte sono grandi e riguardano l’evoluzione della nostra società verso un domani prossimo in cui gli impatti dell’uomo sull’ambiente dovranno essere obbligatoriamente minori.

Questo senza che la qualità della vita e il benessere complessivo subisca freni o addirittura diminuzioni. In questo nuovo scenario l’Energia svolge un ruolo ovviamente fondamentale e il nostro settore, essendone parte integrante, già da tempo si è attivato per contribuire in modo positivo a tale contesto evolutivo.

Il CIG è pienamente coinvolto in questo processo di cambiamento e, con i suoi mezzi e le sue competenze, sarà ancora una volta al servizio del bene comune per favorire, per quanto nelle sue possibilità, un futuro migliore a tutti noi.

Sono assolutamente conscio della responsabilità e della delicatezza del compito che mi attende e quindi vi chiedo una particolare collaborazione per realizzare questi importanti obiettivi.

Senza un “lavoro di squadra” è impossibile affrontare sfidanti percorsi di cambiamento e miglioramento. Io sono solito dire “il CIG siamo NOI” e mai come oggi credo sia la formula vincente.

Vi ringrazio pertanto per il supporto che vorrete darmi durante questo mandato e, “last but non least” vorrei rivolgere un ringraziamento a nome mio e di tutti i colleghi all’ing. Enrico Aceto che con grande competenza e professionalità ha svolto per circa 4 anni il ruolo che oggi io assumo e dopo tanti anni di lavoro nel nostro settore, in cui ha assunto importanti e prestigiosi incarichi, ha giustamente deciso di dedicarsi finalmente a se stesso.

Un cordiale saluto.

Ing. Stefano Cagnoli
Direttore Generale del Comitato Italiano Gas

0